Sette imprese su 10 hanno il sito web (ma solo il 20% vende online)

consulente finanziario bnpl

Indagine InfoCert: Trentino primo per presenza online delle aziende e utilizzo dell’e-commerce. Sicilia regione con la connessione Internet veloce più diffusa

In Italia il 72,5% delle imprese ha un proprio sito Internet mentre solo il 18,9% lo utilizza per vendere i propri prodotti o servizi.

Questo è il quadro che emerge da un’analisi di InfoCert, azienda del gruppo Tinexta leader in Europa nei servizi di autenticazione digitale certificata.

L’osservazione, basata su dati Istat (2021–2022), rileva che il Trentino Alto Adige è la regione con la percentuale più elevata di imprese dotate di un sito web: 84,6%. Seguono Veneto (83,3%), Umbria (82,4%) e Lombardia (82,1%).

La Calabria, invece, è all’ultimo posto (55,3%) preceduta da Puglia (56,9%) e Sardegna (58,2%).

Se si mette in relazione quest’indicatore con le imprese che vendono i loro prodotti o servizi online, il Trentino è sempre al primo posto ma soltanto con il 25,9 % di aziende del territorio che usano l’e-commerce. Al secondo posto c’è la Sicilia (23,3%), al terzo la Sardegna (22,4%). Nelle ultime tre posizioni troviamo Toscana (14,4%), Calabria (13,3%) e Liguria (10,1%).

Infocert ha osservato anche la diffusione della connessione Internet veloce (superiore a 100Mb/s) tra le imprese sul territorio nazionale e, a sorpresa, la Sicilia (56,4%) si colloca ben al di sopra della media nazionale (44,4%) stabilendo il primato italiano. Al secondo posto troviamo la Campania (55,8%) seguita da Lazio (54,5%) e Lombardia (51%). Con tre imprese su 10 (31%) dotate di connessione Internet veloce le Marche chiudono la classifica.

«Sappiamo bene – commenta Carmine Auletta, chief strategy & Innovation Officer di InfoCert – che la pandemia ha dato una spinta decisiva al livello di digitalizzazione delle imprese italiane. Sempre più aziende hanno deciso di digitalizzare le transazioni, in special modo nei rapporti con la PA, rendendole più efficienti, efficaci e veloci. Infocert e il Gruppo Tinexta si collocano, in questo contesto, all’avanguardia di questo processo, studiando soluzioni su misura per imprese, professionisti e privati che possano coniugare facilità d’uso, salvaguardia di livelli di sicurezza e rispetto delle normative adeguati».

(Fonte: il Sole 24 ore)

#buynowpaylater  #bnpl  #b2b  #ecommerce  #openbanking  #psd2

#fintech  #future  #credito  #cashflow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *