[BNPL for Business ] BANKITALIA: +11% LE SEGNALAZIONI DI TRUFFE SU PAGAMENTI NEL 2023 -2-

Bianco: ‘fare attenzione ai pagamenti digitali’ (Il Sole 24 Ore Radiocor) – Roma, 10 giu – Nel 2023 Banca d’Italia ha ricevuto 557 segnalazioni relative a truffe, in aumento dell’11% come anticipato. La quasi totalità di queste segnalazioni e’ connessa con l’utilizzo di strumenti e servizi di pagamento anche se e rappresentano un numero molto contenuto in relazione al volume totale delle operazioni di pagamento elettronico. Le comunicazioni hanno riguardato, nel 55% dei casi, ipotesi di furto delle credenziali di accesso al conto e dei codici di autenticazione delle operazioni di pagamento, nonché dei dati identificativi del truffato per sottoscrivere finanziamenti o aprire conti correnti a sua insaputa. Più della metà dei furti di credenziali e’ stata realizzata attraverso tecniche di smishing, vishing e phishing mediante e-mail e SIM swap fraud.

“I pagamenti digitali sempre piu’ diffusi e dobbiamo fare attenzione” osserva Magda Bianco, capo Dipartimento della Banca d’Italia per la tutela del consumatore e l’educazione finanziaria. I pagamenti digitali offrono opportunità ma anche rischi “se non si è attenti e consapevoli”. Bianco sottolinea il rischio di sovrindebitamento con strumenti come il ‘buy now pay later’. Banca d’Italia ha acceso ai riflettori sulle truffe agli anziani, difficili da sventare in quanto lavorano su una componente emotiva. Per aumentare la consapevolezza sulle truffe la Banca d’Italia avvierà nei prossimi giorni un’iniziativa congiunta con le associazioni dei consumatori.

 

(Fonte: Borsa Italiana)

 

#buynowpaylater #bnpl #b2b #ecommerce #openbanking #psd2
#fintech #future #credito #cashflow #Allianztrade #money #startups #innovation
#InnovazioneAziendale #PagamentiFlessibili #BusinessIntelligence
#InStore #PayLink #Allianztradeitalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *